Lifestyle&Benessere

Come fare la valigia con il Metodo KonMari

Come preparare la valigia con il metodo giapponese KonMari ideato da Marie Kondo, la Regina del Riordino!

Autrice del Best Seller Il magico potere del riordino. Il metodo giapponese che trasforma i vostri spazi e la vostra vita, Marie Kondo non è solo una scrittrice giapponese di libri di economia domestica, ma un vero e proprio guru che ha rivoluzionato la vita di milioni di persone nel mondo!  

Ideando il metodo KonMari, ha studiato un sistema per riordinare gli spazi con lo scopo di migliorare la qualità della propria vita: un metodo che garantisce ordine, organizzazione, ma soprattutto serenità!

Secondo la filosofia zen, infatti, il riordino è un rito che produce incommensurabili vantaggi spirituali: aumenta la fiducia in sé stessi, libera la mente, solleva dall’attaccamento al passato, valorizza le cose preziose e induce a fare meno acquisti inutili.

Una vera lotta al caos che intossica le nostre anime!

Ebbene il metodo giapponese KonMari può essere applicato anche alla preparazione dei bagagli!

Ecco i consigli da seguire per una valigia in perfetto ordine:

1. Quando preparare la valigia

Secondo il metodo KonMari la valigia andrebbe preparata in un solo giorno.

Una soluzione per preparare in modo veloce e ordinato una valigia sarebbe, dunque, quella di farla senza procedere per step, in modo da evitare di aggiungere altre cose successivamente, mettendo al bando ripensamenti e rimandi a domani!

2. Il contenuto della valigia

Il metodo di Marie Kondo suggerisce di dividere il contenuto in categorie.

Altro consiglio per fare la valigia con il metodo Kondo è quello di aiutarci con un elenco.
Un buon metodo per realizzare una valigia equilibrata è, dunque, quello di catalogare i vestiti e gli oggetti, in modo da avere una visone consapevole di ciò che si vuole portare.
Catalogare gli oggetti e l’abbigliamento consente, inoltre, di organizzare gli outfit da indossare, così da scegliere capi versatili e riutilizzabili in diverse occasioni. Ad esempio un solo paio di scarpe può adattarsi a diversi look e non sarà necessario portarne troppe!

3. Come riporre gli accessori in valigia

Marie Kondo afferma che per preparare una valigia perfetta ed ordinata gli accessori debbano essere prima catalogati e poi riposti in sacchetti o bustine organizer.

Al fine di evitare che cadano tra i vestiti e siano di facile accesso al momento dell’apertura della valigia, riponi gli accessori in contenitori da viaggio con l’apertura rivolta verso l’alto, così quando avrai bisogno di qualcosa, ti basterà aprire il sacchetto e richiuderlo immediatamente senza stravolgere il contenuto della valigia.
Ovviamente anche per gli accessori vale la regola Less is More! Non ci serve portare tutto ciò che abbiamo! Il consiglio è sempre quello di selezionare quei prodotti must have di cui non puoi fare a meno, magari in versione travel-size!

4. Cosa non mettere in valigia

Secondo il metodo Kondo, per rimanere soddisfatti del proprio bagaglio, è necessario riempirlo di vestiti, accessori ed oggetti capaci di infondere una piacevole sensazione di gioia.

Bisognerebbe scartare, dunque, tutte quelle cose “che non si sa mai” ed optare solo per quei capi e quegli accessori che si è certi di utilizzare o che sono difficili e costosi da reperire nel luogo di destinazione. Porta con Te solo ciò che ti fa stare bene!

5. Come mantenere in ordine la valigia

Il metodo KonMari prevede una valigia ben assemblata e ordinata, frutto di una giusta ripartizione tra abbigliamento, intimo, accessori e medicinali che non vanno assolutamente mischiati.

L’ordine impone che ogni capo sia perfettamente riposto insieme al suo corrispondente, per cui i pantaloni con i pantaloni, le camicie insieme alle camicie e via dicendo…
Ogni reparto deve essere distinto! Solo in questo modo sarà possibile preservare un ordine che consenta di impiegare la valigia come una sorta di armadio portatile, con un buona ripartizione degli spazi.

Prima di inserire tutto in valigia, piega ogni indumento come fosse un origami o un sushi!

E’ importante piegare i vestiti in modo da ottenere dei rettangoli da posizionare in verticale.
Non solo guadagnerai spazio, ma avrai anche tutti i vestiti in bella vista e non dovrai svuotare mezza valigia per prendere ciò che ti serve. Inoltre, piegati in questo modo, i vestiti tendono a sgualcirsi molto meno. Infine, per quei tessuti molto sottili, che si stropicciano più facilmente, la Kondo consiglia di non piegarli ma di arrotolarli!

Pronti?! …Si parte!!!

Seguici sui nostri canali social

Leggi anche:

Kakebo: L’agenda dei conti di casa per risparmiare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: