Lifestyle&Benessere

I migliori attrezzi fitness per allenarsi in casa

Home fitness: scopri quali sono gli attrezzi must have per la ginnastica in casa!

Attrezzi fitness per l’allenamento fai da Te:

Indice
Tappetino
Corda
Tapis Roulant
Cyclette
Manubri
Bande elastiche
Kettlebell
Foam roller

Tappetino

Il primo “Indispensabile” è sicuramente il tappetino da fitness, utile per proteggere schiena, ginocchia e gomiti durante l’esecuzione degli esercizi a terra. Grazie alla tracolla regolabile, è anche facilmente trasportabile.

Corda

Ma prima di iniziare l’allenamento è necessario riscaldarsi! A chi non predispone dello spazio che richiederebbero tapis roulant o cyclette, il team de Gli Indispensabili consiglia la corda per saltare sul posto, 10 minuti saranno sufficienti.

Tapis Roulant

Diversi studi sulla salute indicano che correre o camminare a ritmo sostenuto per 3 km, tutti i giorni, può essere altrettanto efficace rispetto ad intense sessioni di esercizio. Il tapis roulant che abbiamo scelto per Voi , occupa il minor spazio possibile, è facilmente trasportabile grazie alle sue ruote a rulli e dispone di dodici programmi di formazione preimpostati, progettati per perdere peso e tonificare il proprio corpo.

Cyclette

Un’ulteriore alternativa è la cyclette! Quella che il Team de Gli Indispensabili ha selezionato per Voi è adatta per uso domestico, richiudibile e salvaspazio, ma non per questo meno professionale: sul suo display saranno visualizzate, infatti, le calorie bruciate, la distanza percorsa, il tempo trascorso, la velocità e i battiti cardiaci, monitorabili tramite i sensori palmari hand pulse posti sul manubrio. (Tempo consigliato per il riscaldamento: 10 minuti)

Manubri

Indispensabili sono, inoltre, i manubri! Puoi applicarli a tutti i tipi di esercizi: braccia, squat, step! Ti aiutano a bruciare calorie, modellare i gruppi muscolari e tonificare. Quelli che vi consigliamo hanno diversi colori per manubri di peso diverso, in modo da poterli distinguere durante l’utilizzo: 1-3 kg è adatto per l’allenamento primario, mentre 3-10 kg è più adatto per l’allenamento avanzato.

Bande elastiche

La stessa versatilità ce l’hanno le bande elastiche! Possono essere utilizzate da tutti, principianti ed esperti del fitness e per quasi tutti i gruppi muscolari: fianchi, addome, petto, spalle, schiena, tricipiti, bicipiti e cosce. Rispetto ai pesi liberi, la resistenza è progressiva: più si allunga l’elastico, maggiore è la resistenza e quindi lo sforzo da fare. Ogni banda elastica ha un colore diverso che corrisponde a un livello diverso di resistenza: le bande elastiche più fini e piccole vanno da 1-10 kg, quelle più lunghe e grosse dai 5 ai 90 kg di resistenza. Per la parte inferiore del corpo meglio acquistare una banda con livello di resistenza superiore, mentre per la parte superiore una con resistenza minore. Eseguite gli esercizi con calma e gradualità, mantenendo una cadenza di 1-2 secondi e tra una serie e l’altra concedetevi una pausa di 30-60 secondi. Ottime per modellare la curva del corpo, aumentare la forza muscolare e lo stretching!

Kettlebell

Pavel Tsatsouline, il più grande allenatore mondiale di Kettlebell Training , dice che il kettlebell o girya dal russo,  è “una palestra completa che si tiene in una mano.” Si tratta di un peso sferico in ghisa provvisto di maniglia che negli ultimi anni sta spopolando nel mondo delle palestre, poiché riesce a coniugare in un’unica attività l’allenamento con i pesi, l’attività cardiovascolare, la coordinazione e lo sviluppo motorio.  I pesi consigliati sono fino a 12 kg per chi non è allenato, 16 kg per chi è già in forma e 24 kg per chi ha una buona muscolatura da body builder. L’esercizio base è il Kettlebell Swing: si tengono i piedi alla larghezza delle spalle, si afferra il kettlebell con due mani e si inizia a far oscillare frontalmente l’attrezzo; così facendo saranno coinvolti tutti i muscoli del corpo, ma soprattutto gambe e glutei.


Foam Roller

Infine, per terminare l’allenamento vi consigliamo l’utilizzo del foam roller, diventato ormai un altro imprescindibile del fitness! Ereditato dalla fisioterapia, si tratta di un rullo in schiuma utile a distendere i muscoli e combattere la cellulite! Questo benefico cilindro svolge un massaggio miofasciale e viene di solito utilizzato per prevenire contratture e infortuni, praticando un auto massaggio sulle diverse fasce muscolari. Inoltre, è utile anche per riattivare la circolazione, come trattamento per chi soffre di ritenzione idrica e a sciogliere i cosiddetti nodi della cellulite. Ottimo anche in fase di riscaldamento grazie al movimento di “rolling” che rilassa la muscolatura. Utilizzarlo è semplice: una volta scelto l’esercizio da eseguire sistematevi sul rullo e scorrete lentamente in modo da massaggiare ogni zona del corpo; cominciate con brevi sessioni e con una leggera pressione, che sarà aumentata man mano. Una sessione dovrebbe durare 20 minuti circa.

Si può fare!!!

Seguici sui nostri canali social

Leggi anche

Gli accessori indispensabili per il running ->

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: